Il brutto esempio dell’estremo oriente


Schiavi di se stessi: sono gli orientali, cinesi, coreani e giapponesi, che sanno solo produrre e spendere. Quando mi dicono che sono le economie del mondo che stanno crescendo a ritmi vertiginosi, un pò mi rattristo e mi domando: cosa vuol dire crescere per un’economia? Vuol dire produrre di più e spendere di più, e poi? Chi conosce bene le comunità orientali in Italia, chi ha avuto modo di lavorare con loro, chi ne ha ascoltato il vero obiettivo sa benissimo a cosa mi riferisco. La conquista culturale, il modello di sviluppo basato solo sul lavoro e sulla ricchezza, a scapito di qualunque diritto del singolo: sono delle vere dittature e stanno lavorando alla base, minando la bellezza e l’etica, nel loro senso più puro.

Lavorare lavorare lavorare sempre, per diventare ricchi, sempre più ricchi, con la consapevolezza, però che solo pochi possono farcela e allora verso i pochi dimostrare assoluta fedeltà e dedizione: fatevi un giro nelle aziende di matrice culturale orientale, quelle tecnologicamente più avanzate, anche quelle presenti nel nostro paese e poi vi ritroverete catapultati indietro di 50 anni: diritti dei lavoratori? Cosa sono? Nulla, altro che Berlusconizzare il paese, lo volesse Iddio: se è vero che il Berlusconi ha un pò rincoglionito gli italiani, facendoli diventare solo bravi consumatori, nulla è al confronto dell’orientalizzazione del mondo del lavoro, sempre più strisciante, che cancella le conquiste minime di anni di lotte.

C’è un imperativo pericoloso, che sempre più è sulla bocca di opinionisti e politici, di sinistra e di destra: guardare a oriente, ai paesi che stanno crescendo vorticosamente. E allora mi domando: perché?   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...