Babbo Natale scivolato su una buccia di mandarino


Babbo Natale quest’anno si butta dalla finestra. Lo vedete lì appeso che cerca di rimanere abbarbicato su davanzali, cornicioni, terrazzini, ma è destinao a cadere, si vede benissimo, anzi secondo me è anche già caduto una volta: avete notato come è tutto storto, spiegazzato, schiacciato e dolorante, come minimo s’è rotto il femore volando dal terzo piano.

Lui dice: lasciatemi entrare, son Babbo Natale.

E dentro rispondono: si, vabbé, raccontalo a qualcun altro, che qui di bocche da sfamare ne abbiamo già, ci manca un vecchio ciccione e malato.

Lui dice: ma vi prego, non vedete che ho i doni sulle spalle?

E dentro rispondono: doni? Ma che dici, lì dentro avrai la tua biancheria sporca di vecchio, per chi ci hai preso, per un’associazione di volontariato?

Lui dice: Ma no, ma voi siete una famiglia, avete bisogno di me ed io di voi…

E dentro rispondono: Noi di te? Proprio no. E piantala di attaccare la tua scala alle pareti del terrazzo, non vedi che mi strappi i fiori! Va via, via. Non ce l’hai una casa tua, che stai semre ad elemosinare a destra e a manca?

Lui dice: Ma io sono Babbo Natale!

E dentro rispondono: Appunto! E allora vedi di andare a scassare i maroni ai figli tuoi, che noi di padri e padrini, padroni e mammoni ne abbiamo già troppi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...