L’ombelico della segretaria


Che poi segretaria non è, ma un'impiegata che adesso è "incazzata" con il sottoscritto perché si sente offesa nella sua dignità di donna. Il motivo: le ho detto di coprirsi la pancia, che a me, questi ombelichi fuori, tra un mouse e l'altro, mi fanno un pò tristezza. Ah, dimenticavo, le ho detto anche di allungare le gonne, che quando cammina spunta un poco l'ombra del sedere.

Povero sventurato che sono! Non avevo fatto i calcoli bene, come ho osato attaccare la libertà di espressione di una donna in maniera così diretta e maleducata? Ma come, io che pensavo addirittura di introdurre il camice da lavoro per tutte le impiegate, proprio per valorizzare il loro apporto mentale al posto di lavoro…adesso mi sento accusare di vilipendio alla religione femminista.

Risultato: adesso l'obleico al vento almeno non lo vedo più. E già questo per me è un successo: non riuscivo affatto a lavorare con quel coso in mezzo agli occhi. E poi forse ho aiutato una donna a scoprire la sua vera arteria professionale (arteria intesa come arteria della città, si insomma la strada dove svolgere con comodità l'attività) che non privi alcuna delle sue facoltà di espressione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...