La discrezione non è il tuo forte, gay!


Un uomo che aggredisce un altro uomo compie un’azione spregevole, indipendentemente dalla ragione che l’ha spinto. Non dobbiamo certo scandalizzarci se il motivo scatenante è il fatto che un uomo stia baciando un altro uomo, ma dobbiamo scandalizzarci del fatto che un uomo non sia sicuro nella città di Roma. Con questo non intendo giustificare in alcun modo l’aggressione al gay village di Roma, ma mi fa sorridere il commento di solidarietà verso la comunità gay, espresso a più voci da vari e colorati esponenti della destrasinistradestrachissenefrega italiana., nonché l’indignazione del sinistrorso da bar, che deplora tale aggressione verso la comunità gay.

Ma dove viviamo? Vogliamo fare passare per normale due uomini che si baciano – poi dobbiamo vedere se si baciavano o se si stavano tirando una sega o facendosi un pompino – in mezzo alla strada? Ma cosa ci raccontiamo? Il fatto che lo possano fare sarebbe indice di un paese in cui i diritti umani sono rispettati? Mi paicerebbe vedere il gay, ma non solo il gay, l’uomo in generale vivere con discrezione i propri sentimenti e istinti e lottare affinche vengano davvero rispettati i diritti umani, che sono un’altra cosa dal “diritto” di scoparsi liberamente su una panchina.

L’aggressore deve essere punito. Ma punito perché ha aggredito due persone: non perché queste due persone erano gay che si stavano baciando. Solo così usciamo dalla vergognosa macchietta nella quale vogliono farci vivere: due persone sono state aggredite. Punto. Per questo l’aggressore deve essere punito. Punto. Il fatto che fossero due gay in atteggiamenti intimi non deve né migliorare né peggiorare la condanna del fatto e se vogliamo invece sottolineare che erano due gay in innocenti effusioni non facciamo altro che buttarci fango addosso.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;La discrezione non è il tuo forte, gay!

  1. Due uomini che si baciano in pubblico sono normali?
    ASSOLUTAMENTE SI! SE LO E’ PER UNA COPPIA ETERO DEVE ESSERLO PER TUTTI.
    SE LA REGOLA DEVE ESSERE LA DISCREZIONE ALLORE DEVE VALERE ANCHE PER GLI ETERO.

  2. Infatti, non è una questione di etero o gay. La discrezione, per fortuna non è legata all’orientamento sessuale, ma vorrei che fosse comune a tutti. Un conto è un bacio fugace in strada, un conto è uno slinguazzamento: può dare fastidio.

  3. Episodio assurdo. Ma che ci si può aspettare da uno che a 40 anni suonati è chiamato svastichella. Ma che cos’è??? Curiosavo nel tuo blog e ho notato ora questo post. Ci tenevo a dire che condivido pienamente il tuo punto di vista che hai espresso, come sempre, con molta chiarezza.

  4. Già, se non è indiscreto, ma perchè hai cambiato casa??? P.S. Sei stato dolcissimo nel tuo post dentro ” In omaggio al gatto nero” . Ti ringrazio col cuore. Risponderti non posso, è il mio lato femminile: preziosetta, misteriosa e un po’ spavalda!!!! rido! Però le tue parole mi hanno fatto bene all’Anima. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...