L’azienda più omofobica d’Italia


Doveva capitare proprio a me, giovane Responsabile del personale – posso dirlo ancora a 36 anni? intendo “giovane”? Boh? – a me, gay risolto e risoluto, allegro e spensierato, di finire nell’azienda più omofobica d’Italia, dove anche l’ultima delle verginelle dal muso giallo commenta il mio scarso calore umano, nel senso che ho spesso freddo, con un laconico: che uomo strano sei…di solito sono le donne ad avere freddo.

Ecco io sono finito lì, nell’azienda di musi gialli più omofobica che potessi incontrare sul mio accidentato percorso. Cosa fare? Ho sempre pensato che se uno non ti chiede nulla, non dovresti importunarlo con i tuoi gusti sessuali. Così quando fui assunto un pò di anni fa, mi venne rivolta la domanda: ma sei sposato? Ed io risposi: no, non è ancora il momento. Allora fidanzato, continuarono. Certo, fidanzato, risposi. La conversazione finì lì. Oggi però mi rompe molto stare dentro un guazzabuglio di eteromani, si avete letto bene, eteromani.

Posso sopportare, anzi mi divertono le battute sui finocchi e di solito, quando si fanno in compagnia, ho sempre la risposta pronta che spiazza e stuzzica il maschio pseudoetero. Ma quando si va oltre la battuta, si arriva alle considerazioni un pò mezze silenziose mezze biascicate, quando l’interesse per la sessualità si tramuta in interesse per la vita sociale del soggetto, con chiare allusioni alla povertà che una mancata eterosessualità potrebbe provocare, allora mi intristisco e penso a come sarebbe bello tornare ad Anafi a tuffarmi nel mare.

E poi può esistere un responsabile del personale gay!? Chissà quante sfide fa perdere, come è debole, come è pericoloso…ragazzi rischio il posto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...