Bimbi in azienda, padri al parco


Le aziende hanno aderito: evviva, i pargoletti possono entrare in azienda per vedere dove lavorano la mamma e il papà!

Evviva? Ma sento una strana puzza di anni cinquanta, diciamo di un piacevole ritorno, piacevole per la sicurezza che da ai cervelli addomesticati e addormentati e alle aziende per l’idea di fare del bene.

Perché far vedere ad un bambino il posto dove diventerà schiavo per la vita? C’è del masochismo, cattiveria, ipocrisia. Accadrà, nel giorno dei bimbi in azienda, poi che magari il bimbo in questione sieda alla scrivania dove siede la mamma e finga di scrivere al computer, magari fingerà di rispondere al telefono oppure manderà una email.

Perché allora non facciamo il giorno dei “Papà al parco”, un giorno in cui i padri escono dalle care companies alle due del pomeriggio e provano a fare una passeggiata con il pargolo, ma in un giorno della settimana, così, tanto per fare sentire ai figli che loro sono anche padri, non solo lavoratori.

Bimbi in azienda: per fare sentire a tuo figlio che tu stai bene dove stai durante il giorno, meglio che stare con lui. Chissà se il bambino capirà? E che cosa capirà?

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Bimbi in azienda, padri al parco

  1. secondo me è il poco sesso…
    grazie, sempre molto colorito…, vero? Chissà, mi trovi troppo polemico? Forse hai ragione, devo smetterla di combattere contro i fantasmi.

    Penso che mi dedicherò ad una sana sega consolatrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...