Come cazzo ha fatto a diventare direttore del personale questo coglione


Me lo chiedo tutte le sante mattine, ma si sa, le strade del signore sono infinite, quelle delle aziende sono lastricate di croci e chi mette più croci, sale sale sale. Solo ora lo capisco: il bravo direttore del personale è quello che sa licenziare. Punto.

Dopo ogni partita dell’Inter mi chiede se ho visto la partita ed io da circa 3 anni gi rispondo che il calcio non mi interessa proprio

Ogni lunedì mattina mi dice che ha passato la domenica stravaccato sul divano a ber birra e ruttare, ascoltando i pink floyd e mi chiede: ma le paicciono i Pink floyd? Ed io rispondo sempre che non sono il mio genere. La conversazione si conclude con la laconica affermazione: Lei (si mi da del lei, retaggio della differenza di “classe” quando io ero un semplice impiegato e lui non dava del tu agli impiegati….) non capisce un cazzo di musica.

Al mercoledì va sempre a mangiare fuori con la moglie (oltre ad andare sempre al sabato mattina alle 8 in punto al supermercato, alle 11 al cimitero e alle 13 a pranzo dalla suocera, per poi guardare un film alle 16 a casa, generalmente scaricato gratis da Internet, perché 180 mila euro l’anno di stipendio non si buttano mica dalla finestra per comprare film originali in DVD…) e mi chiede: ma Lei è sposato? Si, sposato, magari pure con una strafiga…Io? Me lo chiedi da tre anni, cosa devo fare? Farmi tatuare una stella rosa?

L’uomo medio è lui, eccolo, è lui, solo lui. Non pensavo potesse esistere, l’uomo medio italiano. Ma di quella mediezza o medietà che non è la misura della normalità, che adoro. Ma della ipocrisia, che detesto.

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Come cazzo ha fatto a diventare direttore del personale questo coglione

  1. Esatto, dici bene: è l’uomo medio italiano! Sei sempre molto pungente nelle descrizioni, ma direi che ci azzecchi davvero! Di tipi così ne conosco a iosa e mi dico: meno male che il mio essere finocchio mi ha preservato dal diventare uno così..

  2. Ma di quella mediezza o medietà che non è la misura della normalità, che adoro. Ma della ipocrisia, che detesto.

    Finale eccellente, Fulvio 🙂
    Irene

  3. Certo questo sa esattamente come farti girare i coglioni, sa esattamente che quello che ti dici inquina il tuo cervello destabilizzandolo, sa esattamente che se ti fa le stesse domande da tre anni tu ti incazzi nella stessa identica maniera da tre anni. sa, sa, sa, .. sa un sacco di cose di te .. per farti incazzare!

    Ora, la domanda è la seguente: ” sai tu come evitare che questo mediocre tizio direttore del personale ti faccia ogni volta incazzare?” Se la risposta è no .. magari scrivimi!!!
    Ciao Daniele

    • Certo che lo so…guarda che io non mi incazzo con lui, ma mi incazzo per il solo fatto che una persona del genere viva in mezzo agli altri. Se un uccello mi caga in testa, mi pulisco e mi sposto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...