Foto di bimbo appena nato e il vento fa il suo giro


Non mi piacciono i bambini, non mi piacciono le donne gravide, non mi piacciono i padri che fotografano il figlio appena uscito dalla pancia della mamma e poi mandano la foto a mezzo mondo via posta elettronica. Non mi piace sentire parlare di pappe e di pannolini, di urletti e di vizi, non mi piace sentire la puzza di pipì e di popò, non mi piacciono le carrozzine ed i passeggini.

E se poi il bimbo muore?

Il vento fa il suo giro e accarezza quel che resta dell’amore, presto tocca l’anima e porta via il cuore. Poi accarezza le mani, il volto, i capelli, ma non sei più in grado di sentirlo perché pensi a te. Penso a te, ma non sei più in me, mi hai annegato.

Ciao